Reazioni di neutralizzazione tra acidi  e basi e formazione dei sali

Neutralizzazione tra acidi e basi

Unendo un acido e una base in quantità opportune, avviene una reazione di neutralizzazione: 

Reazione complessiva NAOH soluzione

Na+ + OH-
(reazione di doppio scambio) HCl Cl- + H+
           
  NaOH + HCl soluzione

NaCl + H2O
  Idrossido di sodio
+
acido cloridrico
  Cloruro di sodio   Acqua

Gli ioni H+ e OH- si combinano tra loro formando una molecola di acqua, che è neutra: in questo modo, l’acido e la base si neutralizzano vicendevolmente.

L’altro risultato, frutto di questa reazione è la formazione del cloruro di sodio NaCl dalla combinazione degli ioni Na+ e Cl-.

Il cloruro di sodio appartiene a un’ampia categoria di composti noti come sali.

I sali

Si chiamano sali i composti che si formano tipicamente, anche se non esclusivamente, nelle reazioni di neutralizzazione tra un acido e una base: 

ACIDO + BASE → SALE + ACQUA

Esempio:

H2SO4 + Ca(OH)2 CaSO4 + 2H2O
 Acido solforico    Idrossido di calcio    Solfato di calcio    Acqua

Altri tipi di reazioni in cui si formano sali sono:

ACIDO + METALLO ➞ SALE + IDROGENO

e


METALLO + NON METALLO ➞ SALE

Alcuni altri sali sono molto comuni:

MgSO4; solfato di magnesio, sale inglese, utilizzato in agricoltura;

CaSO4 · 2H2O; solfato di calcio idrato, gesso;

NaClO; ipoclorito di sodio, candeggina;

NaHCO3; bicarbonato di sodio;

CaCO3; carbonato di calcio, uno dei sali più diffusi in natura, costituente delle rocce calcaree (tra cui marmo e travertino), delle conchiglie, del guscio delle uova.

Riscaldandolo ad alta temperatura, il carbonato di calcio si decompone:

CaCO3 ➞ CaO + CO2

formando ossido di calcio CaO e diossido di carbonio CO2 (anidride carbonica). 

Acidi e basi di comune impiego

Acidi

L’acido solforico (H2SO4), noto anche come vetriolo, è ampiamente utilizzato nell’industria chimica per fabbricare batterie per automobili, materie plastiche, esplosivi, fertilizzanti e coloranti.

L’acido nitrico (HNO3) è usato per la fabbricazione di esplosivi (nitroglicerina), fertilizzanti azotati e coloranti.

L’acido cloridrico (HCl) è presente nel nostro stomaco, dove viene prodotto dai succhi gastrici e permette di digerire il cibo: è impiegato tra l’altro nella fabbricazione di gomme e materie plastiche ed è venduto, in soluzione acquosa diluita, con il nome di acido muriatico.

L’acido fosforico (H3PO4) è usato per produrre detersivi e fertilizzanti; l’acido carbonico (H2CO3) è presente nelle bevande gassate: è quello che le rende acidule.

Basi

Alcune sostanze basiche sono usate nell’industria e nelle nostre case: l’idrossido di potassio (KOH) e l’idrossido di sodio (o soda caustica(NaOH) servono per la produzione di saponi; sempre l’idrossido di sodio è componente di molti pulitori per forni e di prodotti per sgorgare i lavandini ed è utilizzato nell’industria cartaria e tessile.

L’idrossido di calcio Ca(OH)2, detto anche calce spenta, viene impastato dai muratori con acqua e sabbia per preparare la malta; l’idrossido di alluminio, Al(OH)3, è utilizzato per preparare alluminio puro.

L’idrossido di ammonio (NH4OH) viene utilizzato principalmente nelle pulizie domestiche ed è venduto con il nome di ammoniaca, che in realtà è un gas con formula NH3.

 

Search
Ozono e Legionella

efficacia dellozono nella eradicazione della legionella

Profilo professionale su Linkedin

Intro Linkedin

Menù

Free Joomla! template by L.THEME