Prima di effettuare le misurazioni dell’esposizione, è necessario considerare il luogo di lavoro. A seguito della raccolta delle informazioni in questione è possibile decidere se le misure sono o meno necessarie e suddividere i lavoratori nelle diverse mansioni. 

Questa operazione è da effettuare il 3 fasi: 

1 – identificazione degli agenti chimici (materie prime, prodotti primari, impurezze, prodotti intermedi e finali, prodotti di processo e sottoprodotti) 

2 – controllo dei fattori che interessano il luogo di lavoro (attività, mansioni, turni e carico di lavoro, procedure, sistemi di aspirazione, carico di lavoro...) 

3 – stima dell’esposizione (anche attraverso risultati di misure già effettuate, strumenti di misura diretta, misure effettuate su installazioni e processi comparabili) 

Si può affermare che l’esposizione è molto inferiore al limite normativo quando 

- La capacità di rilascio è bassa a causa delle condizioni di lavoro e delle proprietà della sostanza (bassa tensione di vapore, alto punto di ebollizione e bassa temperatura di lavorazione, utilizzo di piccole quantità) 

Le stime devono anche essere utilizzate per verificare se le tecniche di campionamento e analisi proposte per le misurazioni sono adeguate. 

TLV - ACGIH 

VALORE LIMITE DI SOGLIA da American Conference of Governmental Industrial Hygienists

hseq curva TLV

TLV-TWA / media ponderata nel tempo

Concentrazione media ponderata nel tempo, su una giornata lavorativa convenzionale di 8 ore (su 40 ore lavorative settimanali), alla quale si ritiene che quasi tutti i lavoratori possano essere ripetutamente esposti, giorno dopo giorno, senza effetti negativi. 

TLV-STEL / limite per breve tempo di esposizione 

Concentrazione alla quale si ritiene che i lavoratori possano essere esposti continuativamente per breve periodo di tempo, (15’), purché il TLV-TWA giornaliero non venga superato.(4 episodi/giorno) 

TLV-C / Ceiling

Concentrazione che non deve essere superata durante l’attività lavorativa nemmeno per un brevissimo periodo di tempo.

impinger man

Portfolio
Partnern Tecnologici

page1_img1.jpg

hi clean FC srl

Climatek cropped LOGOSITO2

by Gruppp F.C. Srl
Impianti tecnologici civili e industriali Climatizzazione

Ventilazione - Filtrazione aria Progettazione
Installazione - Manutenzione

www.fcsrlgroup.it

by Gruppp F.C. Srl
Ambienti Indoor - Aria - Acqua
Sanificazioni e Pulizia

www.hiclean.it

by Gruppp F.C. Srl
Progettazione e Produzione

Sistemi di Condizionamento Industriali
e per Applicazioni Speciali

www.climatekindustries.it

OZOTEK 
Progettazione e Produzione
di Ozonizzatori
per Applicazioni Speciali Alimentari Ambientali

www.ozotek.it

Profilo professionale su Linkedin

Intro Linkedin

Bio Consulting su Facebook
Lavori editoriali Scientifici e Culturali

page 1 thumb large

 

Dove siamo
Contact form
Richieste, commenti e domande sono gradite! Assicuratevi di inserire le informazioni necessarie dove indicato.
Contatti

BIO CONSULTING

Health Safety Environment Quality - HSEQ

Pasquale Bondanese, Biologo, N° AA_038628

Igienista Industriale Certificato N° Ba3719010140

Socio AIDII - Ass. Italiana degli Igienisti Industriali - n.5544

P.IVA 02937540736

Via Diego Peluso, 105 - Taranto

cell 3284116593

www.bio-consulting.it

pasquale.bondanese.biologo@bio-consulting.it

Menù

Free Joomla! template by L.THEME